Notizie
Tutte le ultime notizie dalla delegazione regionale Puglia di Fondazione Italiana Sommelier

Il Negroamaro secondo Severino Garofano

21/12/2015
Chiara Delfine

 
il 18 Dicembre 2015 ha visto la luce la Fondazione Italiana Sommelier, sede di Lecce.
Alle 18e30 presso l’hotel Risorgimento di Lecce, fiore all’occhiello della città, situato in una delle piazze più belle della Puglia, una degustazione di “Le Braci” condotta egregiamente da Massimo Billetto, docente, degustatore e tra i fondatori di Fondazione.
Ci ha accompagnato in una profonda verticale di 7 annate, sottolineando le differenze tra un bicchiere e l’altro e quindi tra un’annata e l’altra, frutto di differenze di andamento stagionale, pratiche colturali e periodo vendemmiale. “il vino è elemento vivo, non può mai essere uguale a se stesso”. Bravo, Massimo hai spiegato questo concetto egregiamente.
Al suo fianco i figli di Severino, Stefano e Renata, che invece hanno voluto dare il loro contributo, da un punto di vista emozionale e della filosofia aziendale, regalandoci anche un momento di commozione nel raccontare tutti gli insegnamenti che il padre ha trasmesso ai suoi figli. Uomo ormai anziano, ma sicuro di aver lasciato l’azienda in buone mani.
Il brindisi inaugurale ha visto come protagonista “Girofle” dell’ azienda Monaci.
Il vino nel bicchiere presenta color buccia di cipolla, brillante. Al naso presenta note floreali di rosa e viola, piccoli frutti rossi e leggere note speziate di chiodi di garofano. Al gusto si presenta caldo, ricco, con una buona freschezza al palato, chiude con una leggera nota di mandorla amara.
                                                                                                                
Azienda Monaci
info@vinigarofano.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina