Notizie
Tutte le ultime notizie dalla delegazione regionale Puglia di Fondazione Italiana Sommelier

Chiara Delfine: La mia personale esperienza del Bibenda Executive Wine Master

16/07/2015
Fotografia
Ci sono emozioni che fissare sulla carta, non rende ugualmente ciò che vivi durante il “viaggio”.
Il Bibenda Executive Wine Master è così: un calendoscopio di emozioni, profumi, incontri, che da soli meritano l’esperienza. Se poi ci aggiungi docenti dalla fama indiscussa, una sede delle lezioni da mozzare il fiato e vini in degustazione d’eccellenza, ecco che le parole vengono a mancare.
Provo ugualmente a raccontare la mia esperienza e per farlo mi avvalgo di quello stesso strumento che mi ha fatto innamorare di questo master: il libro del BIBENDA EXECUTIVE MASTER, dove spiega in modo dettagliato tutte le lezioni, i viaggi, i consulenti e le aziende che si alterneranno in questo percorso lungo diciotto mesi. Se leggendolo all’epoca, quando mi è stato consegnato dal mio delegato la mia immaginazione spaziava su quello che avrei potuto vivere, oggi la sensazione è diversa ad affollare la mia mente sono i ricordi:  i volti dei miei compagni, le discussioni costruttive sull’ opinioni di questo o quel vino, il confronto con il docente di turno.
Da non sottovalutare i dieci viaggi studio, perché come mi ha detto una volta una persone:”puoi frequentare tutti i corsi sul vino che vuoi, spenderti l’intero patrimonio in bottiglie, ma se non vai a toccare con mano il territorio ti mancherà sempre un tassello del puzzle” .Adesso so che quella persona aveva ragione.
 Sono contenta di essermi imbattuta in questa avventura, che mi ha fatto crescere umanamente e professionalmente. Sacrifici economici e fisici non sono mancati, ma si dice:” se una persona vuole raggiungere un obbiettivo, gli ostacoli si superano. Io ne sono la prova.
 
                                                                                                                                           Chiara Delfine
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina